[Diete mono alimento? Ecco i 3 motivi per cui sono dannosissime e perché ognuno dovrebbe fare il suo lavoro!]

di | Luglio 1, 2017

[Diete mono alimento? Ecco i 3 motivi per cui sono dannosissime e perché ognuno dovrebbe fare il suo lavoro!]

 

Ieri, come ogni mattina, ho accompagnato mio figlio all’asilo, subito dopo avviandomi in palestra incrocio per strada Filippo.

 

Filippo è un conoscente che, nonostante abiti a Carate Brianza, come me, non vedo molto spesso.

 

Dopo i primi convenevoli, mi ha raccontato che sta seguendo una dieta che prevede solo petto di pollo e spinaci, grazie alla quale ha perso 10 kg in poco tempo e che è contentissimo.

 

Mi ha spiegato, inoltre, che la dieta gli è stata fornita da un suo conoscente medico ortopedico, quindi, non nutrizionista né dietologo.

 

Perché i medici non sono tutti nutrizionisti o dietologi.

 

Ritornando a Filippo, mi sono sentito in dovere di avvisarlo che ritenevo normale e prevedibile la notevole perdita di peso ottenuta, ma che non ero altrettanto convinto che di questi kili persi la maggior parte fossero di grasso.

 

Quando si esegue una dieta per dimagrire, bisogna verificare non tanto ciò che segna la bilancia (chili persi), ma cosa è successo alla propria composizione corporea, cioè cosa ancora più importante del peso per avere allo stesso tempo un bel fisico e una buona salute, se è diminuito il grasso e aumentato il magro…

 

Generalmente, infatti, le persone che dimagriscono bene, cioè che  perdono grasso e aumentano la massa magra (i muscoli), hanno un aspetto tonico e un bel colorito

 

Chi invece si sottopone a queste strategie alimentari “killer” che si basano su un unico alimento, perde, sì, tanto peso, ma lascia quasi tutto il grasso al suo posto e diminuisce soprattutto muscolo e acqua, la parte buona che andrebbe preservata…di conseguenza, se inizialmente si è contenti perché si può stringere un po’ in più la cintura, subito dopo, andremo di nuovo in depressione perché ci sentiremo senza energia, senza forze, senza luce.

 

Nel caso di Filippo, inoltre, c’era un aggravante: la dieta monoalimento basata sugli spinaci, cibo che andrebbe centellinato.

 

Pur essendo un ottima verdura ricca di sostanze nutritive importanti, gli spinaci contengono una concentrazione elevatissima di “acido ossalico” che una volta ingerito si combina ad altri minerali (ferro, magnesio e soprattutto calcio) formando dei Sali, detti “ossalati”. Questo processo da un lato impedisce all’organismo l’assorbimento di questi minerali, provocando delle carenze (osteoporosi, anemia…) e dall’altro, in particolare nel caso del calcio, provoca la formazione degli “ossalati di calcio”, principali responsabili dei calcoli renali.

 

Ecco i 3 motivi per cui le diete monoalimento sono dannosissime e perché ognuno dovrebbe fare il suo lavoro:

 

  1. Fanno sicuramente perdere peso, ma il grasso rimane e il muscolo sparisce, questo vuol dire che sicuramente l’aspetto fisico non migliora

 

Insomma il peso diminuisce ma l’aspetto estetico peggiora, tanto vale tenersi i chili in più…

 

  1. Una dieta così povera di tutto e/o incentrata su alimenti che andrebbero consumati raramente potrebbe portare dei problemi seri, come carenze vitaminiche che potrebbero indurre problemi di salute…

 

E poi, diciamolo, che tristezza….

 

Diceva un comico qualche tempo fa:

 

La domanda non è “chi è?” ma “Perché?”

 

Perché solo petto di pollo e spinaci o solo minestrone o solo banana…PERCHé?

 

 

  1. Perso 10 kg?…Udite, udite… torneranno con gli interessi. E non mi si dica che così porto sfiga perché serenamente rispondo “Ve lo siete cercati!”. È semplicemente un classico.

 

Come mai? Perché è un meccanismo conservativo che i nostri geni conservano gelosamente da 2,5 milioni di anni: se mangiamo poco o in maniera incompleta costantemente, in particolare con livelli bassissimi di carboidrati e grassi, il corpo umano appena ricomincia a mangiare, anche solo in maniera normale, teme di rimanere di nuovo a corto di cibo e così accumula più grasso possibile in vista di un nuovo periodo di carestia.

 

Il nostro corpo non sa, infatti, che i nostri ipermercati traboccano di leccornie reperibili 24h/24h, ma ricorda benissimo che fino al 1950 per milioni di anni, ha dovuto far fronte alla mancanza di cibo a causa di carestie, guerre… quindi, non mettetelo alla prova?

 

Insomma un vero disastro….

 

Un disastro che ogni anno viene perpetrato dalle riviste di gossip che inondano i tavolini dei parrucchieri e delle estetiste, promuovendo l’ultima dieta alla moda dei divi di Hollywood ( dieta della patata, del minestrone, del fagiolo ecc…)

 

Io personalmente non condanno la rivista che cerca di vendere in un modo o l’altro il suo giornale, ma la massa che continua a seguire fesserie simili…

 

Il livello intellettivo in questo caso tocca il fondo, non è possibile che oggi nell’era del web, avendo a disposizione così tante informazioni, cosa impensabile fino a 30 anni fa, si seguano ancora fesserie simili

 

La cosa ancora più avvilente?

 

È quando a proporre sciocchezze del genere è un medico, io in quel caso mi fermo a riflettere e mi preoccupo, ma mi preoccupo seriamente.

 

Per questo dico  “occhio a chi ci rivolgiamo per farci consigliare sull’alimentazione, anche se a farlo è un medico”

 

Ma anche se nutrizionista o dietologo e vi prescrive la dieta della patata o simili…SCAPPATEEEEEE!!!!!

 

 

 

 

**************************************
Vuoi saperne di più?
[Prova le mie 3 lezioni GRATUITE]

 

Visita la pagina della prova Gratuita

https://www.fasttraining.it/lezionidiprova2 e scopri come funziona il sistema Fast Training,

 

oppure contattami su WhatsApp cliccando qui http://bit.ly/2pVVjZl
o vienimi a trovare nel mio studio in Via Verri 1 a Carate Brianza (MB) per conoscermi e parlarne di persona.

 

Ti aspetto!
**************************************

 

 

 

 

Vuoi migliorare la Tua forma fisica? Fast Training è il sistema giusto per risolvere questi problemi…

Non è adatto alle tue esigenze se…

Non hai 20 minuti da dedicare all’allenamento (che per me significa non volerli trovare!)

Non segui le nostre indicazioni alimentari anche se vengono adattate agli impegni…

Insomma, non hai voglia di migliorare…

 

Se invece… C’è la motivazione giusta per migliorare, con un impegno di 20 minuti, 3 volte a settimana, Fast Training è il sistema giusto…

 

 

 

 

Inoltre, c’è la Garanzia. Sì, proprio così:

 

[GARANZIA 100%: Se non ottieni risultati, ti restituisco tutti i soldi!]

 


 

Troppo spesso ho sentito di persone che si sono allenate in palestra o da un Personal Trainer, ma senza ottenere i risultati desiderati.

 

Per questo voglio che i miei clienti NON si trovino a vivere lo stesso problema!

Chi segue il metodo Fast Training, deve essere certo di non rischiare nulla.

 

Se hai letto alcune testimonianze, sai che non sono l’unico a credere nel mio sistema.

 

Finora TUTTI i miei clienti hanno ottenuto i risultati desiderati, per questo mi sento sicuro nel dirti che se non otterrai i risultati promessi o se per qualsiasi ragione non ti troverai bene, Ti Restituirò Tutti i Soldi!

Senza “ma” e senza “però”, ti ridò i soldi e amici come prima.

È una garanzia UNICA, che nessun altro ti dà e che sono felice di offrirti perché so che anche tu otterrai i risultati che cerchi.

 

Perché questa garanzia?

 

Spesso siamo indecisi perché temiamo di fare la scelta sbagliata e forse lo sei anche tu.
Per questo voglio che tu non corra alcun rischio, il rischio sarà solo mio!

Se il Percorso non soddisferà le tue aspettative, come da contratto di iscrizione, ti restituirò al 100% la cifra da te versata.

 

A Presto

Gianluca

 

PS:

 

**************************************
Vuoi saperne di più?
[Prova le mie 3 lezioni GRATUITE]

 

Visita la pagina della prova Gratuita

https://www.fasttraining.it/lezionidiprova2 e scopri come funziona il sistema Fast Training,

 

oppure contattami su WhatsApp cliccando qui http://bit.ly/2pVVjZl
o vienimi a trovare nel mio studio in Via Verri 1 a Carate Brianza (MB) per conoscermi e parlarne di persona.

 

Ti aspetto!
**************************************

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *